Home Page  
 
  < Torna Indietro
  Cerca:
 
 
 
   
  News Ambiente
   
  Ambiente in Cifre
   
  Le Aree Verdi
   
  Il Parco del Serio
   
 
  News Ambiente  
 
COMUNICATO/VOLANTINO LEGAMBIENTE - CIRCOLO "AGORA" Cologno al Serio, Urgnano, Spirano,Ghisalba
Alle Cittadine e Cittadini di Urgnano e Basella

Premesso che Legambiente, come molte altre associazioni ambientalistiche, non è il riferimento per gli
integralisti ecologici e salutisti, ma il movimento per tutte quelle persone che vogliono bene alla loro
terra, al loro paese (nel nostro caso ad Urgnano e Basella) e che essere contro a certe scelte per il futuro
non è semplice disfattismo fine a se stesso e privo di reali alternative soprattutto quando il futuro delle
nostre famiglie si chiama POLO LOGISTICO LOMBARDINI, vediamo nel dettaglio di cosa si tratta,
partendo da lontano e cioè dall’inizio di questa lunga storia.

1)
Febbraio 2009 Il gruppo Lombardini tramite la sua immobiliare DOSS
( www.lombardiniholding.it) presenta una proposta per la realizzazione di un POLO LOGISTICO
(deposito merci) di circa 110.000 mq. sull'area Cascina Spina ora occupata da un allevamento
avicolo insistente sui terreni di proprietà dell'Impresa di Costruzioni Soc. ABSO & P, tra i soci
anche l'Impresa edile Poledil s.r.l di Trescore Balneario.

2)
Con delibera di Giunta n.56 del 07/04/2009 viene approvato il protocollo d'intesa tra il
Comune di Urgnano e la Provincia di Bergamo per la nuova Circonvallazione a Nord del
paese, il nostro Comune si impegna a realizzare a proprie spese il tracciato di circa 2,3
km. mentre la Provincia solo in caso di eventuali “economie” comparteciperà alla
realizzazione della rotatoria Nord.

3)
Il 26/10/2009 viene approvato con Delibera di Consiglio Comunale n.55 il nostro Piano
di Governo del Territorio che nulla prevede in termini di Polo Logistico, confermando la
destinazione d'uso dell'area Cascina Spina agricola strategica, ma inserisce al confine
con le aree residenziali esistenti la nuova circonvallazione Nord/Ovest.

4)
Il 11/01/2010 vengono depositate al Comune di Urgnano Osservazioni al Piano
del Governo del Territorio, in merito all'inopportunità nonché inutilità, della Circonvallazione Nord/
Ovest, sottoscritte da circa 400 concittadini, che vedevano nella NUOVA CREMASCA
d'intervento Provinciale, la soluzione ottimale sia in termini economici che d'impatto territoriale.

5)
Nella seduta del 04/02/2010 della Commissione Consiliare Territorio e Risorse
Ambientali della Provincia di Bergamo, di cui è presidente il nostro Vice Sindaco e
Assessore all'Urbanistica Giuseppe Rossi, l'Assessore alla Viabilità e Trasporti Giuliano
Capetti, illustra, tra gli altri, il progetto del proseguimento della NUOVA CREMASCA,
sottolineando che in base alla Legge 112 è previsto il finanziamento dello Stato, tramite
la Regione.

6)
Nella seduta del 16/02/2010 della Commissione Consiliare Territorio e Risorse,
Ambientali, della Provincia di Bergamo, sempre presieduta dal nostro Vicesindaco e
Assessore all'Urbanistica Giuseppe Rossi, è presente anche il nostro Sindaco Venceslao
Testa, che illustra alla Commissione, la situazione di traffico veicolare che congestiona il
nostro Comune e che è destinato a peggiorare viste le scelte urbanistiche fatte dagli
altri comuni a noi limitrofi, e pertanto ritiene indispensabile, che in attesa di costruzione
NUOVA CREMASCA (il cui finanziamento sarebbe statale), si arrivi alla realizzazione della
circonvallazione NORD/OVEST, chiedendo la compartecipazione della Provincia alla spesa.
La Commissione esprime solidarietà al Sindaco e consiglia l'inserimento dell'opera nel
“Programma Triennale Opere Pubbliche Provinciali”.

7)
7-8-9 Aprile 2010 Consiglio Comunale di Urgnano per la discussione del Piano Governo del
Territorio, le osservazioni in merito all'inopportunità della Circonvallazione TUTTA LA
MAGGIORANZA non le accoglie, la proposta della minoranza di porre un vincolo
paesaggistico sull'area della Cascina Spina, TUTTA LA MAGGIORANZA non l'accoglie.

8)
Aprile 2010, Consiglio Comunale d
Download File 414Kb
 
 
 
 
Tutto il materiale nel sito è Copyrights 2005 Urgnano.com